Customer journey d'eccellenza al Petersen Automotive Museum con la tecnologia Panasonic

L'iconico museo automobilistico degli Stati Uniti è il primo al mondo ad adottare la tecnologia LinkRayTM di Panasonic per regalare ai visitatori una user experience indimenticabile.

Il Petersen Automotive Museum di Los Angeles sta utilizzando la tecnologia LinkRay™ in abbinamento a display interattivi, proiettori e Video Wall di Panasonic per fornire una user experience d'eccellenza. 

Lanciata ufficialmente nel febbraio 2017 in occasione dell'ISE, la tecnologia LinkRay™ di Panasonic utilizza la comunicazione tramite impulsi di luce per trasmettere contenuti direttamente su dispositivi mobili, convertendo display per digital signage, insegne luminose e sorgenti di luce in veri e propri strumenti di mobile marketing one-to-one per smartphone.

"Il Petersen Automotive Museum è un'istituzione iconica, rinomata nel settore automobilistico per eccezionali esposizioni ambientate in un contesto high tech", ha affermato Enrique Robledo, European Marketing Manager. "Il Museo si è rivelato un partner ideale per lanciare la tecnologia Panasonic LinkRay™ presentandola direttamente in applicazione con i nostri proiettori e display. Oggi il Museo è in grado di offrire ai propri visitatori un'esperienza museale davvero unica e ancora più coinvolgente rispetto a quella garantita dalle presentazioni tramite display interattivi".

La tecnologia LinkRay™ è integrata nell'app gratuita del Petersen Automotive Museum e consente l'accesso a numerose attività che spaziano dall'acquisto di biglietti a offerte speciali per le mostre in calendario. Ciò consente a un gran numero di persone, al contempo, di approfondire le informazioni su una singola esposizione o un ambiente del museo che si sta visitando, utilizzando il proprio cellulare per interagire personalmente e attivamente: cosa impossibile con i display statici.

La tecnologia LinkRay™ consente agli smartphone di leggere gli ID presenti negli impulsi di luce inviati dai trasmettitori a LED utilizzando la propria telecamera, e di collegarsi quindi automaticamente al contenuto web associato. I contenuti inviati all'utente finale, web based, possono essere di qualunque tipologia. Può trattarsi ad esempio di immagini, file audio o video. Inoltre, il contenuto viene visualizzato dal possessore dello smartphone automaticamente nella propria lingua madre.

I dispositivi Panasonic attualmente installati presso il Petersen Museum includono 47 proiettori (PT-RZ670, PT-DZ870 e PT-DZ780) e 16 display professionali (TH-98LQ70, TH-80LF50, TH-70LF50, TH-55SF1HU e TH-55LF80).

Per maggiori informazioni sulle Panasonic Visual System Solutions, visitate: http://business.panasonic.it/sistemi-visuali/