PANASONIC LANCIA LA SERIE PT-RZ31K DI PROIETTORI LASER DA 28.000 LUMEN PER IL SETTORE RENTAL

Panasonic annuncia a ISE 2016 la prima serie di proiettori da 28.000 lumen laser fosforo DPLTM SOLID SHINE da 3 chip PT-RZ31K, per grandi schermi.

I nuovi proiettori lanciati in anteprima a ISE saranno disponibili sul mercato a partire dall'autunno 2016 nelle varianti WUXGA e SXGA+, entrambe con una capacità di 28.000 lumen centrali. I nuovi modelli si distinguono per la capacità di funzionamento continuo senza manutenzione e con basso TCO, straordinaria qualità delle immagini e struttura compatta. Inoltre, un innovativo sistema di raffreddamento a liquido permette un livello di affidabilità e silenziosità ancora maggiore. 

La nuova gamma è compatibile con tutte le ottiche Panasonic già disponibili sul mercato per proiettori DLP™ da 3 chip, valore distintivo di notevole importanza dal punto di vista dell'utilizzatore finale, che ha l'opportunità di avvalersi di lenti già presenti nel proprio stock.

Afferma Halmut Kulessa, European Projector Marketing Manager di Panasonic: “Panasonic vanta una forte presenza nel settore dei proiettori ad alta luminosità per grandi schermi, video mapping ed eventi outdoor. La scelta di introdurre i proiettori laser in questo specifico settore di mercato, caratterizzato da precise esigenze, mira ad offrire ai nostri rental partner soluzioni altamente tecnologiche, in grado di portare risultati di sicuro successo grazie a luminosità, compattezza e affidabilità.

Con la serie RZ31K ci poniamo l'obiettivo di eliminare quasi completamente l'esigenza di effettuare il cosiddetto backup a caldo, ossia di produrre copie di sicurezza. Ciò si traduce in un sicuro vantaggio per i professionisti della produzione eventi che vedranno notevolmente ridursi tempi e costi operativi, grazie ad una notevole semplificazione della pipeline di proiezione.

Per quanto riguarda l'ambito delle installazioni fisse, siamo certi che i proiettori della nuova gamma daranno notevole impulso al trend delle installazioni di mapping 3D permanenti, oggi sempre più in crescita. E' innegabile che la necessità di sostituire regolarmente le lampade e di sottoporre i proiettori a frequenti interventi di manutenzione - costo notevole per le aziende - rappresenti un freno allo sviluppo di questo tipo di installazioni. La gamma RZ31K si pone come la soluzione ideale, combinando appunto l'assenza di manutenzione e i bassi costi di mantenimento con l'elevata luminosità, requisito tecnico indispensabile nelle grandi installazioni".

I proiettori integrano una suite di tecnologie dedicate al miglioramento dell'immagine e concepite per assicurare una qualità di visione immersiva, tra cui Real Motion Processor da 120 Hz per una fluidità ottimale delle sequenze di azione, rapporto di contrasto 20:000:1, Detail Clarity Processor 5 per i più piccoli dettagli e System Daylight View 3 per intensificare la luminosità e il colore nelle applicazioni di mapping.

La serie RZ31K permette una flessibilità totale di installazione, DIGITAL LINK per trasmissioni video con cavo singolo e controllo segnale su lunghe distanze, input backup, funzioni di edge blending, colour matching, nonchè controllo della luminosità e del colore con regolazione geometrica per proiezioni multiple. 

Panasonic è presente a ISE 2016, Amsterdam RAI, dal 9 al 12 febbraio presso il padiglione 1-H20. Per ulteriori informazioni sull'intera gamma Visual System Solutions di Panasonic, visitare il sito http://business.panasonic.it/sistemi-visuali/