• Panasonic anima gli aeroporti spagnoli con immagini brillanti, luce e colore

Panasonic anima gli aeroporti spagnoli con immagini brillanti, luce e colore

 

CEMUSA installa più di 170 display Panasonic da 70" in vari aeroporti spagnoli.

Al termine del contratto con l'azienda che gestiva tali soluzioni negli aeroporti spagnoli, Aena, l'operatore aeroportuale del paese, ha condotto un'indagine sull'uso del Digital Signage per gli spazi pubblicitari in tutte le strutture che gestisce, compresi i due hub principali, Adolfo Suárez Madrid-Barajas ed El Prat.

L'obiettivo era cercare un nuovo fornitore, che fosse in grado di garantire un livello elevato di visibilità, qualità delle immagini e intensità dei colori per tutti passeggeri, offrendo allo stesso tempo contenuti pubblicitari e comunicazioni avanzate tramite l'implementazione di soluzioni tecnologicamente all'avanguardia, frutto di una proposta commercialmente innovativa.

Aena ha affidato in esclusiva la gestione di tutti gli aeroporti della penisola iberica e delle Baleari a Cemusa, un'azienda leader nel mondo per la pubblicità in esterni con sede a Madrid. Cemusa è specializzata nella progettazione e gestione integrata dell'arredo urbano da oltre 30 anni. Attualmente l'azienda opera con vari tipi di media pubblicitari in città importanti quali New York, Madrid, Rio de Janeiro, Barcellona, Boston, Lisbona, Bologna e Brasilia.

La proposta avanzata da Cemusa prevedeva l'installazione di display a 70” in 171 spazi pubblicitari in totale. I display selezionati erano i modelli LCD TH-70LF50 di Panasonic, che supportano un funzionamento ininterrotto 24/7. Questi display inoltre si caratterizzano per la lunga durata, l'elevata qualità delle immagini e l'intensa luminosità.

“I display Panasonic sono stati scelti grazie prestazioni straordinarie del marchio, che li rendono perfetti per l'uso commerciale nei mercati AV spagnolo e, in generale, europeo”, commenta Oriol Massagué, Product Manager Panasonic Visual presso Panasonic System Communications Company Europe.

“I nostri display sono noti nel mondo per la robustezza e l'eccezionale capacità di resistere a urti e cadute, grazie alla solida struttura in metallo. Con caratteristiche di questo genere, i display Panasonic sono particolarmente indicati per gli ambienti caotici come gli aeroporti.

“Per Panasonic, la partecipazione a eventi di questa portata, con oltre 170 dispositivi installati negli aeroporti principali, rappresenta sempre un'ottima opportunità per dimostrare l'eccellenza dei propri prodotti – schermi concepiti appositamente per questo tipo di installazioni, che assicurano una qualità superiore e risultati senza confronti.

“Inoltre, la collaborazione con partner di una caratura come quella di Cemusa, Telefónica On The Spot Services e Crambo non può che garantire il successo del progetto”, continua Oriol Massagué.

Visibilità e risparmio energetico garantiti

Grazie alla luminosità di 700 cd/m² e al rapporto di contrasto di 5.000:1, abbinati al formato a 70" e all'ampio angolo di visione, i display TH-70LF50 risultano estremamente visibili in qualsiasi spazio pubblico e, pertanto, sono ideali per l'installazione negli aeroporti e nelle applicazioni di Digital Signage. Anche il design minimalista e la profondità di appena 89 mm contribuiscono a renderli appropriati.

In più, la serie LF50 è utilizzabile senza interruzione, giorno e notte, mentre la retroilluminazione a LED è a risparmio energetico e riduce il consumo ad appena 260 watt.  Ciononostante, questi display offrono una luminosità molto intensa, da 700 cd/m² – si tratta di prestazioni rivoluzionarie, in termini di efficienza energetica, che si sono dimostrate decisive nella selezione di questi dispositivi per gli aeroporti spagnoli.

A confronto della concorrenza, i display Panasonic si distinguono anche per la capacità di riprodurre immagini vibranti e realistiche, con un'eccellente qualità Full HD a 1080p. La scelta di caratteristiche opzionali è molto interessante, con funzionalità quali il supporto HD-SDI e la dotazione di uno speciale cristallo protettivo che aumenta la sicurezza contro gli eventuali incidenti.

Il sistema di sospensioni della serie LF50 permette non soltanto il montaggio su un supporto verticale o orizzontale, ma anche il semplice aggancio a parete, agevolato dalla leggerezza dei modelli (47 kg). I display si prestano all'installazione in ubicazioni insolite e difficilmente accessibili, grazie alla compatibilità del sistema di controllo LAN che permette di gestirli in remoto.

Infine le ventole sono state rimosse, in modo da impedire la penetrazione della polvere all'interno del case.