• L'ultima generazione di proiettori Solid Shine

Solid Shine all'avanguardia: Proiettore con sorgente di luce laser completa

Perseguire prestazioni professionali con tecnologia all'avanguardia

Eccezionale qualità delle immagini

Una più elevata luminosità percepita

La serie PT-RZ670 di proiettori a laser raggiunge una luminosità di 6.500 ANSI lumen (in base allo standard ANSI - American National Standard Institute) – fornisce il bianco più brillante che un proiettore possa produrre. Se si confronta il proiettore a laser di nuova generazione con un proiettore DPL da 1 Chip tradizionale da 7.000 ANSI lumen in relazione alla luminosità di riproduzione dei colori, il proiettore a laser Panasonic  riproduce una maggiore luminosità del colore rispetto al proiettore tradizionale.

La ragione di questo e dovuta al fatto che il proiettore DLP da 1 Chip tradizionale riproduce i colori con una ruota colori che può consistere di vari segmenti colorati o bianchi. Il proiettore a laser, tuttavia, non ha una ruota colori, ma una sorgente di luce laser che, in combinazione con una ruota al fosforo, riproduce i segmenti di colore verde, blu, rosso e giallo. Nei singoli canali di colore, i colori possono essere riprodotti in modo più brillante e luminoso, superando  la riproduzione dei colori di un proiettore DPL da 1 Chip da 7.000 ANSI lumen .

I proiettori della serie PT-RZ670 sono, quindi, adatti per applicazioni che richiedono una più elevata luminosità.

Un notevole rapporto di contrasto

I proiettori della serie PT-RZ670 controllano direttamente l'emissione della sorgente di luce laser stessa, consentendo una risposta più veloce rispetto ai proiettori a lampada. La modulazione del collegamento delle scene fotogramma per fotogramma con controllo digitale completo consente di regolare l'emissione luminosa con maggiore precisione. Questo conferisce alla serie PT-RZ670 il suo notevole contrasto pari a 10.000:1* senza ridurre la luminosità.

Questo consente un controllo del contrasto estremamente preciso anche quando si alternano improvvisamente o frequentemente scene luminose e scure. Non c'è quasi riduzione del contrasto quando il proiettore viene utilizzato per lunghi periodi di tempo.

* Con la modalità CONTRASTO DINAMICO impostata su 3.

 

Basso consumo energetico

Le lampade dei proiettori tradizionali funzionano al 100% del proprio requisito di alimentazione – ciò significa che producono il 100% di luminosità indipendentemente dalle caratteristiche di luminosità dell'immagine proiettata.  Per i contenuti più scuri, un'ulteriore tecnologia riduce la quantità di luce proiettata sullo schermo assorbendo la luminosità aggiuntiva tramite un display LCD oppure riflettendola, in modo da allontanarla dal percorso di luce. In entrambi i sistemi si produce un calore aggiuntivo che è necessario dissipare dal proiettore. D'altra parte, i diodi laser sono sorgenti di luce regolabili. Utilizzano il 100% di energia solo quando è necessaria la massima luminosità – ovvero nel caso di immagini bianche al 100%. Mentre i proiettori tradizionali funzionano sempre con il massimo consumo energetico, le unità laser regolano il consumo in base al contenuto proiettato.

PT-RZ670 - Ridotto consumo energetico

 

 

L'IEC 62087 è uno standard riconosciuto per la misurazione del consumo energetico di televisori’, display e apparecchiature video emesso dalla Commissione Elettrotecnica Internazionale (CEI). Il "Test Pattern Video" ’di‘ CEI’ è una modifica di materiale a luminosità variabile calcolata per replicare l'emissione video tipica in varie regioni del mondo. Questo metodo è stato sviluppato allo scopo di misurare il consumo energetico dei dispositivi dotati di capacità di regolazione del consumo in rapporto al contenuto – come i proiettori Solid Shine di Panasonic. Utilizzando questa sequenza di test, i proiettori Panasonic PT-RZ670 / PT-RW630 mostrano un consumo energetico medio pari a 558 W in modalità standard.

 

Durata eccezionale

Proprio come in qualsiasi sorgente di luce laser tecnica, la luminosità dei diodi cala nel corso della loro vita. Le lampade convenzionali presentano una piuttosto rapida diminuzione della luminosità, con una forma regressiva. La nuova luce a laser è molto più stabile in termini di luminosità e, già subito dopo un breve periodo di utilizzo, il proiettore a laser avrà prestazioni superiori rispetto a un proiettore tradizionale avente stessa luminosità iniziale. Un altro vantaggio è dato dalla flessibilità di regolare la luminosità dei proiettori in base all'applicazione, estendendo quindi ulteriormente la durata e riducendo al minimo i costi di manutenzione. Alcune applicazioni non' sempre richiedono la massima luminosità, ma lunghe ore di funzionamento possono fare aumentare i costi di manutenzione. Con la serie PT-RZ670 la durata del proiettore può essere estesa in modo flessibile.

La modalità normale consente ca. 20.000 ore* di funzionamento continuo

In modalità NORMALE con una luminosità di 6.500 lm, il proiettore della serie PT-RZ670 non richiede alcuna manutenzione per circa 20.000 ore*. In modalità ECO con luminosità di 5.400 lm, la lunghezza sarebbe di circa 24.000 ore*. Queste modalità sono adatte a un uso frequente, ma non continuo, come ad esempio applicazioni di formazione o di segnalazione.

* Con la modalità CONTRASTO DINAMICO impostata su 3.

 

Modalità a luminosità costante per applicazioni a lungo termine fino a 10 anni*

Le condizioni di installazione per le applicazioni di sorveglianza, quali sale di controllo e le simulazioni non richiedono l'elevata luminosità di 6.500 lm. Abbassando l'emissione della sorgente di luce laser se ne estende la durata. Tenendo in considerazione questa funzione, la serie PT-RZ670 è stata dotata di modalità operative che allungano il tempo di utilizzo e mantengono una luminosità costante. Per esempio, in modalità LUNGA DURATA 3, vanta fino a 87.600 ore* di funzionamento continuo, ovvero, circa 10 anni di proiezione 24/7, mantenendo invariate luminosità e qualità dell'immagine.

 

* Con MODALITÀ OPERATIVA impostata su LUNGA DURATA 3, nella quale la luminosità della modalità è ridotta a 1.500 lm. In un periodo più breve può essere necessario sostituire altre parti, diverse dalla sorgente di luce. 24 ore/giorno x 365 giorni/anno x 10 anni = 87.600 ore.

 

SENZA manutenzione

La serie PT-RZ670 utilizza sistemi di raffreddamento di nuova concezione per la sorgente di luce laser e il chip ™DLP per sopprimere gli innalzamenti di temperatura all'interno del proiettore, permettendo un funzionamento stabile fino ad una temperatura ambiente di 45°C (113°F).
* L'uso di questi sistemi di raffreddamento permette di ottenere anche una silenziosità di funzionamento pari a 35 dB, consentendo agli spettatori di concentrarsi sui contenuti proiettati.
Il sistema a liquido refrigerante raffredda direttamente i moduli di sorgente di luce laser. Consente inoltre un'alta luminosità di 6.500 lm persino a una temperatura ambiente fino a 45°C (113°F).
* Il sistema è sigillato ermeticamente, per cui non' occorre rifornire il liquido.

Questo sistema di raffreddamento è una differenza rilevante rispetto ad altri sistemi di proiezione senza lampada che utilizzano la tecnologia LCD. Il pannello LCD deve essere raffreddato da un flusso d'aria diretto. Di conseguenza, il prodotto richiede filtri e pulizia. Solo la combinazione di raffreddamento passivo (liquido) e blocco ottico a tenuta ermetica consente un concept che non richiede davvero alcuna manutenzione

 

Maggiori opportunità di layout di proiezione

Proiezione a 360 gradi completi

Grazie alla sorgente di luce laser, la proiezione del motore ottico è possibile in qualsiasi direzione, in verticale e in orizzontale.

I proiettori a laser possono essere ruotati di 360 gradi per l'installazione su qualsiasi angolo. Grazie alle flessibili opportunità di layout di proiezione, diventano possibili varie applicazioni uniche e intelligenti.

Verticale 360 gradi
Orizzontale 360 gradi
Inclinazione 360 gradi. Combinazione V&O

Diversi obiettivi opzionali

La varietà di lenti disponibili si adatta a schermi di grandi dimensioni, da breve a lunga distanza.

La serie RZ670 utilizza gli stessi obiettivi di tutti gli altri proiettori DLP da 1 Chip Panasonic, in questo modo si può sostituire facilmente un proiettore tradizionale con un nuovo proiettore a sorgente di luce laser senza cambiare gli obiettivi.

 

Specifiche

*1 Modello senza obiettivo
*2 Le ore di manutenzione variano a seconda dell'ambiente
*3 Disponibile solo in determinate regioni
*4 Se utilizzato in luoghi da 0 a 4.200 m sopra il livello del mare in modalità NORMALE, e da 0 a 2.700 m nelle altre modalità.