• <p style="color:#000000">Security Solutions</p>

PANASONIC SI SPINGE OLTRE L' H.265, CON UNA PIATTAFORMA PER TELECAMERE A LARGHEZZA DI BANDA ULTRA-BASSA

Panasonic presenta oggi a Security Essen 2016 una nuova gamma di telecamere di rete con risoluzione Full HD ed il software più avanzato di Panasonic, progettata per permettere di ridurre fino all'80% il consumo di spazio di archiviazione e di larghezza di banda di rete rispetto all'H.265.

Le nuove telecamere box, WV-S1132 e WV-S1131, in arrivo sul mercato a partire da ottobre 2016, sono i primi modelli concepiti con l'innovativa piattaforma i-PRO Extreme di Panasonic. Queste telecamere faranno parte di un nuovo sistema H.265 che includerà un registratore (WJ-NX400) e un software (WV-ASM300).

L'innovativa piattaforma sfrutta la potenza della compressione H.265, che assicura una riduzione del consumo di larghezza di banda del 50% rispetto alla H.264. Inoltre, grazie all'integrazione con la tecnologia Smart Coding di Panasonic, il sistema consente di migliorare fino all'70% l'efficienza di archiviazione ed uso di larghezza di banda - e ciò rappresenta un'evoluzione senza precedenti, superiore persino ai livelli raggiunti con la compressione H.265.

Entrambe le nuove telecamere sono dotate di un sensore avanzato da 1/3" che fornisce immagini con colori eccezionali persino in condizioni di luce molto scarsa. In pratica, questo sensore offre le stesse prestazioni, in situazioni poco illuminate, di un sensore da 1/2", ma a un costo nettamente inferiore.

"La nuova combinazione di H.265 e Smart Coding end-to-end nativi sarà disponibile nelle prossime telecamere dome e box per interni e per esterni, nonché nei modelli antivandalo. Questa sofisticata piattaforma è stata progettata da Panasonic per assicurare prestazioni eccellenti in condizioni estreme", commenta Gerard Figols, European Head of Product Marketing, Panasonic Security Solutions. “La tecnologia Smart Coding di Panasonic vanta l'esclusiva funzione AutoVIQS (Variable Image Quality on Specified area), che contribuisce a ridurre la larghezza di banda totale classificando e registrando diverse aree dell'immagine in base a uno specifico livello di qualità. I parametri presi in considerazione sono tre e vanno dall'acquisizione dettagliata dei volti, alla cattura a bassa qualità delle aree prive di movimento. Questa tecnologia garantisce una registrazione eccellente, pur mantenendo le scene sullo sfondo a una velocità bit inferiore".

Inoltre, grazie alla nuova funzione Enhanced Super Dynamic, i volti rimangono visibili persino in condizioni di scarsa illuminazione, e ciò consente di identificarli quasi sempre a colpo sicuro.

La piattaforma H.265 include il sistema Secure Communication di Panasonic, progettato per garantire la massima protezione della soluzione telecamera - registratore - software da qualsiasi violazione della privacy. Sviluppato in collaborazione con un fornitore leader di certificati SSL, il sistema offre una protezione triplice – crittografia dei dati, crittografia delle comunicazioni e sistema di verifica e identificazione delle chiavi di autenticazione – per un'affidabilità davvero senza confronti e la massima attendibilità delle immagini acquisite tramite le telecamere.

Panasonic esporrà la nuova gamma di telecamere i-PRO Extreme, insieme al registratore e al software che compongono con esse il nuovo rivoluzionario sistema di videosorveglianza, alla fiera Security Essen 2016 (Hall 2.0 - 2B46).

Per maggiori informazioni su Panasonic Security Solutions, visitate: http://business.panasonic.it/soluzioni-di-sicurezza/