Università Johann Wolfgang Goethe a Francoforte sul Meno (Germania)

L'università che ambisce a essere la più moderna d'Europa

L'università Johann Wolfgang Goethe di Francoforte sul Meno, in Germania, raccoglie la sfida e si concentra sullo sviluppo di metodiche di apprendimento e insegnamento innovative, grazie al supporto di avanzate tecnologie multimediali

La documentazione sulle strategie scientifiche e di ricerca pubblicata dai governi federali e statali in Germania sottolinea il fatto che l'impiego dei "nuovi supporti multimediali" presso le università tedesche riveste un'importanza strategica immensa. Di fronte all'intensa competizione globale, solo le università in grado di offrire un'infrastruttura concorrenziale a giovani talenti "a potenziale elevato", orientati ad affermarsi a livello internazionale, nonché a insegnati altamente qualificati, potranno rimanere ai vertici del settore.

Oggi possiamo assistere a un'anticipazione del futuro digitale dell'istruzione presso il campus Riedberg, dell'università Johann Wolfgang Goethe di Francoforte.

A maggio 2011 sono stati inaugurati tre edifici e nel 2014 tutte le discipline scientifiche troveranno spazio nel nuovo campus. Molte aule e sale di conferenza nei tre nuovi complessi sono collegate a una rete multimediale basata su moderni collegamenti in fibra. Questa infrastruttura trasporta, alla velocità della luce, non soltanto i dati audio e video digitali, ma anche le informazioni di controllo, permettendo un flusso di lavoro perfetto per la tecnologia multimediale dei complessi.

L'obiettivo dichiarato è diventare "l'università più moderna d'Europa", dotata di un'infrastruttura tecnologica uniforme, ad alte prestazioni, nell'intero campus.

Nel campus Riedberg, è possibile filmare il contenuto di una conferenza utilizzando telecamere portatili AW-HE50S Panasonic connesse tramite HD-SDI, quindi renderlo disponibile come flusso di streaming live o come file scaricabile dall'intranet o da Internet, in modo che gli studenti possano accedere facilmente ai materiali didattici e collaborare tra loro. Le telecamere sono fisse, installate alla sommità di colonne dedicate - un allestimento che, a differenza delle installazioni fisse a soffitto, offre un basso asse ottico, quindi una prospettiva "naturale" del relatore. Un programma di "e-learning" supporta l'insegnamento in classe, mentre flussi di streaming con ricchi contenuti multimediali agevolano enormemente l'organizzazione dello studio e l'apprendimento effettivo. Anche i proiettori e i display al plasma nelle sale conferenza e dei seminari sono dispositivi Panasonic.

Per l'università Johann Wolfgang Goethe, la nuova infrastruttura multimediale allo stato dell'arte rappresenta un argomento aggiuntivo molto convincente per attrarre giovani di talento e indurli a scegliere Francoforte come sede del proprio percorso accademico.

"SPECIALreport di Cleverdis - www.cleverdis.com - Agosto 2012"


* I report degli utenti forniti in precedenza sono corretti al momento della pubblicazione. Si noti che le informazioni come i nomi delle aziende e delle organizzazioni potrebbero essere obsolete.