• Flusso di lavoro P2

Flusso di lavoro P2

 

P2 fa del mondo IT una parte integrante del flusso di lavoro per le News

Molte emittenti televisive che utilizzano sistemi di registrazione delle news basati su nastro stanno effettuando il passaggio dal metodo di lavoro su cassetta a un flusso di lavoro IT basato su file, che utilizza un sistema di editing non lineare e una rete di server per la gestione dei dati. Questa trasformazione, comunque, rischia di essere complicata a causa del tempo e delle risorse necessarie per la digitalizzazione dei nastri. La card P2 risolvere questo problema, applicando metodi IT direttamente dal processo di registrazione.

Oltre a una grande velocità nella fase di avvio della registrazione, il formato P2 consente di sostituire a caldo le card e fornisce funzioni di promemoria testuale e shot marker che rendono la registrazione ancora più conveniente. In ambito televisivo e di produzione, il lettore portatile P2 può essere utilizzato per la visualizzazione, l'editing (creazione di playlist) e le trasmissioni in diretta. Inoltre è possibile inserire una card P2 in un notebook* e trasferire i dati tramite FTP. Il driver P2 può collegarsi direttamente a una rete informatica o a un editor non lineare in una stazione televisiva. L'interfaccia USB 2.0/IEEE 1394b consente il trasferimento veloce dei file P2 sia su sistemi PC che Mac.

* Il driver P2 in dotazione deve essere installato sul PC o il Mac.

 

Metadati e file proxy aprono le porte a nuove soluzioni

La presenza di slot per Memory Card SD espande ulteriormente le possibilità. Utilizzando un PC Windows è possibile creare un file di metadati contenente il nome dell'operatore, il nome del programma, l'ubicazione e un promemoria testuale o altre informazioni e aggiungere tali dati a un file video tramite una Memory Card SD. Utilizzando questo file insieme a un file proxy a bassa risoluzione è possibile sfruttare tutti i vantaggi del flusso di lavoro IT su PC per eseguire comode operazioni, quali il trasferimento dei dati su una rete o la ricerca di informazioni contenute in metadati.

È possibile creare facilmente un archivio, caricando file P2 su un server di origine dati tramite il software di gestione dei contenuti P2. Ciò consente a un semplice PC di eseguire ricerche basate su metadati e visualizzare in anteprima video proxy attraverso la rete. Si tratta di un sistema ad alto valore aggiunto, utilizzabile sia per le trasmissioni in diretta, sia per i dati registrati, e che quindi consente di avvalersi di importanti risorse video che non sarebbero disponibili se i video fossero registrati su nastro. I file proxy a bassa risoluzione possono essere trasferiti e copiati velocemente, per la trasmissione di notiziari in diretta o per effettuare il montaggio preliminare su un notebook in attesa della ricezione dei dati ad alta risoluzione. Tutto per rendere più semplice, veloce e immediato l'intero flusso di lavoro.