Panasonic lancia una nuova testa per microcamera ad alta sensibilità

Panasonic Industrial Medical Vision ha lanciato una nuova testa per microcamera ad alta sensibilità, per il settore sanitario e l'industria, in grado di funzionare in condizioni di scarsa illuminazione.

La nuova testa per microcamera GP-KH232HA trae vantaggio da un singolo sensore MOS Full HD da 1/3", operativo a un'illuminazione minima di appena 5 lx a F1.4. L'illuminazione necessaria raggiunge soltanto 2.000 lx a F8.

La microcamera compatta (28 x 27 x 39 mm) pesa solo 48 g ed è adatta per un'ampia gamma di applicazioni mediche, ProAV, industriali o delle scienze biologiche.

La testa per microcamera offre la risoluzione Full HD (1080/59,94p-50p). La CCU presenta le uscite HDMI, RGB, SDI e S-Video. Altre caratteristiche interessanti sono l'otturatore elettronico, la regolazione del guadagno, il miglioramento elettronico della sensibilità, lo zoom elettronico x2,5 e le opzioni di ribaltamento, specchio e fermo immagine, per un'acquisizione flessibile.

“La testa per microcamera remota GP-KH232HA è disponibile per le unità di controllo della microcamera 1 MOS IMV GP-KH232CUE e GPKH232CSE di Panasonic. Le lunghezze dei cavi variano da 2 a 15 m. Grazie ad una gamma completa di sistemi microcamera, siamo in grado da oggi di rivolgerci a diversi mercati, come quello industriale o medico”, afferma Patrick Linder, European Product Manager di Panasonic Industrial Medical Vision.