Sistemi di registrazione remoti

Panasonic fornisce una soluzione completa di remote camera, con semplici modalità UHD (4K), Full-HD e SD per un’ampia gamma di applicazioni - il tutto tramite IP. Dalle produzioni TV fixed-rig alla proposta per l’e-learning nell’ambito della formazione didattica con Lecture Capture, dallo streaming live all’uso aziendale negli auditorium, le nostre telecamere remote si adattano perfettamente alle condizioni di ripresa più complesse, in interni e in esterni.

 

Download the PTZ Angle of View & Object Distance calculator

 


Panasonic Always with a New Feature

Introduction


Two-piece camera

2008: One-piece w/
One arm concept


AW-HE100

2010: IP Control


AW-HE50S/H

2011: Slim and Compact


AW-HE120W

2012: Video over IP
w/ Control


AW-HE60SN
AW-HE60HN

2015: Video over IP w/
Control and PoE support


AW-HE130W/K

Product Information

 


AW-HE40SW/SK
AW-HE40HW/HK

Product Information

2016: 4K30p support
w/3G SDI


AW-UE70W/K

Product Information

2017: Outdoor IP65
w/Wiper


AW-HR140

Product Information

2017: Built-in NDI|HX


AW-UN70W/K
AW-HN130W/K
AW-HN40HW/HK
AW0HN38HW/HK

Product Information

2018: 4K 60p/50p*
support w/12G-SDI


AW-UE150W/K

Product Information

*Actual output format is UHD
(3840 x 2160) 59.94/50p

La telecamera PTZ AW-UE150, top della gamma PTZ Panasonic, è la prima in grado di riprendere in UHD a 50/60P ed in HDR (HLG) presenta un grandangolo da 75,1°, il più ampio per una PTZ, ed è dotata di uscite simultanee: 12G-SDI, 3G SDI, HD SDI, HDMI, Fibra Ottica con slot SFP e IP Stream in H.265. La possibilità di riprendere contemporaneamente in UHD e FHD rende l’UE150 perfetta per l’utilizzo in studio, per la produzione live e i Talent e Reality Shows.  Di recente sulla AW-UE150 è stato implementato il protocollo FreeD per integrarla direttamente in applicazioni di studio virtuale e realtà aumentata.

L’AW-HE130 monta 3 sensori MOS Full-HD, è estremamente sensibile in condizioni di scarsa illuminazione, è dotata di uscite simultanee: 3G SDI, Analogica, HDMI, e IP Stream in H.264,e uno zoom ottico 20x. La telecamera ha a bordo un OIS (Optical Image Stabilisation) che riduce al minimo le vibrazioni a camera installata.

La camera da esterni AW-HR140  dispone della stessa identica testa camera della AW-HE130, ma è progettata per lavorare in esterno nelle condizioni più estreme. Tra le sue caratteristiche principali ci sono la capacità di attenuare la foschia in ripresa, la resistenza al vento e ai potenziali danni derivati dell’erosione salina. E’ dotata di un tergicristallo attivabile tramite pannello di controllo e di un sistema dedicato di stabilizzazione dell’immagine. La camera può operare in un range di temperature da -15 °C a 55 °C.

La telecamera 4K AW-UE70 , fornisce un segnale UHD tramite le uscite HDMI, USB e LAN, oltre a mantenere una qualità molto elevata in Full-HD attraverso l’interfaccia 3G-SDI. La telecamera è dotata di zoom ottico 20X e consente la registrazione direttamente all’interno della telecamera grazie allo slot per schede MicroSD.

L’AW-HE42 presenta un grandangolo da 65,1°, è dotata di uscite simultanee: 3G-SDI, HDMI, e IP Stream in H.264 L’ AW-HE42, può essere utilizzata in HDR (HLG) e offre uno zoom ottico 20x, che insieme all’IA zoom 10x consente di lavorare con uno zoom totale di 30x senza perdita di qualità video consente la registrazione direttamente all’interno della telecamera grazie allo slot per schede MicroSD.

La telecamera AW-HE40 è disponibile sia in versione SDI (1080/50i) che HDMI (1080/50P). La telecamera è dotata di zoom ottico 30X e consente la registrazione direttamente all’interno della telecamera grazie allo slot per schede MicroSD, Consente la ripresa notturna utilizzando un illuminatore a infrarossi e fornisce prestazioni PTZ molto avanzate rendendo questa telecamera l’ideale per installazioni all’interno di Chiese, Auditorium, Aule Universitarie e piccoli studi televisivi e radiofonici.

Tutti i modelli di telecamere PTZ della Panasonic sono disponibili nel colore bianco o nero, inoltre tutte le camere hanno la possibilità di essere alimentate tramite il PoE+ o PoE++ e in questo modo con un singolo cavo cat5 o cat6 possono essere alimentate, controllate remotamente e possono fornire uno o più stream IP anche in Full HD. Tutte le telecamere elencate inoltre, supportano il nostro software di Auto Tracking (AW-SF100 per PC e AW-SF200 per server Windows) che consente di seguire un soggetto preventivamente registrato in un database per il riconoscimento facciale, risultando quindi particolarmente indicate per ambienti quali aule universitarie o aule dedicate a teleconferenza.

Le telecamere PTZ si possono controllare in vari modi. La prima possibilità è quella di utilizzare direttamente la pagina http della telecamera utilizzando il suo numero IP dentro ad un browser web, oppure utilizzare il nuovo e gratuito software PTZ Control Center installandolo sul proprio PC. Un’altra possibilità è quella di utilizzare l’AW-RM50 un telecomando ad infrarossi che presenta le stesse funzionalità dei pannelli di controllo.  Tra questi ultimi si può scegliere tra uno standard come l’AW-RP50  che supporta fino a 5 telecamere remote via connessione seriale e fino a 99 telecamere tramite uno switch di rete ethernet, oppure il più completo  AW-RP150 che include un joystick con doppia funzione (controlla PTZ e Focus o Zoom), un ampio touchscreen LCD da 7” vedere un segnale video e per l’impostazione dei menu e delle memorie insieme ai preset. Questo pannello ha la capacità di gestire fino a 20 gruppi o fino a 200 telecamere. Inoltre si può alimentare tramite PoE+.

Nell’attuale line up delle PTZ Panasonic esistono modelli che hanno preinstallato il software NDI/HX e si riconoscono per una lettera N all’interno del codice prodotto (AW-HN38/40/130, AW-UN70) Tutte le camere PTZ di Panasonic però possono essere aggiornate successivamente a questa tecnologia, è sufficiente acquistare il software da installare sulla telecamera sul sito internet di Newtek. Questa tecnologia, NDI/HX consente di connettere le telecamere PTZ di Panasonic direttamente a una rete NDI. Queste telecamere si integrano perfettamente ed in maniera automatica con altri dispositivi NDI come gli switcher video professionali serie TriCaster® e IP di NewTek, o altri prodotti compatibili con la tecnologia NDI, semplificando molto la produzione video basata su tecnologia NDI .

Panasonic lavora in partnership con molte aziende del settore per creare soluzioni nelle quali inserire le camere PTZ. Una di di queste aziende è la KST Moschkau, che ha realizzato delle custodie da esterno in grado di ospitare le camere con un sistema di climatizzazione ed una serie di staffe differenti per ogni esigenza di installazione. Anche le staffe a parete per installazioni indoor sono fornite da KST. Inoltre questo partner ha sviluppato il  KST-CamBot.system un sistema basato su un braccio robotico in grado di ospitare una telecamera Box Panasonic e gestirla all’interno di un ambiente virtuale con un motion control di qualità oltre a poter gestire tramite la stessa applicazione che guida il braccio anche delle camere PTZ aggiunte al sistema.

Un altro Partner importante per le camere PTZ di Panasonic è la Tecnopoint, azienda italiana che ha sviluppato il sistema TUNING , un sistema che supporta il movimento di qualità broadcast per le telecamere PTZ con binari e colonne telescopiche motorizzate, che possono essere installate a soffitto o a terra. Tecnopoint ha sviluppato la parte software del Tuning in grado di controllare le camere PTZ anche senza che siano presenti colonne o binari con dolly, creando tracciati vettoriali memorizzabili e facilmente modificabili in maniera intuitiva. Il Tuning di Tecnopoint in combinazione con le camere PTZ Panasonic risulta quindi perfetto creare movimenti camera molto accurati all’interno di studi, automatizzando tutti i movimenti.

Robyhead D1 e D1S  sono due motori pan-tilt progettati da di Movicom appositamente per l’uso con le telecamere box e da studio in 4K, Questi brandeggi sono compatibili con i pannelli di controllo e la telecamera compatta 4K AK-UB300 di Panasonic. Il brandeggio abbinato alle camere consente di costruire  un sistema pan-tilt 4K molto efficace, indicato pe utilizzo negli gli studi televisivi, i teatri e gli stadi.

La soluzione Studio in a Box di Quicklink è progettato per effettuare riprese in esterna di qualità televisiva senza che ci sia bisogno di un operatore esperto ma semplicemente un giornalista poiché il sistema può essere totalmente controllato da remoto via IP stream e grazie ad ingressi ed uscite audio completa la funzionalità di un classico sistema ENG. Studio in a box sfrutta una telecamera PTZ Panasonic - che sia l’AW-HE40, l’AW-HE42 o l’AW-UE70- per riprendere le immagini che vengono trasferite via streaming in stazione o nella news room dove si effettua pure il controllo del sistema.

Panasonic è distributore europeo di Antelope Camera Systems, un'azienda specializzata nella produzione di microcamere HD e 4K di qualità broadcast e sistemi camera ad alto frame rate per ottenere immagini di alta qualità in slow motion, particolarmente indicate per la produzione di eventi sportivi, eventi live, film e documentari. Antelope Pico è la telecamera ad alto frame rate per riprese live più piccola al mondo,  offre prospettive rivoluzionarie nelle registrazioni in slow-motion. Antelope Nano è un sistema di ripresa in miniatura per la produzione live che fornisce riprese Full-HD spettacolari con dimensioni estremamente compatte. Il sistema  Antelope Ultra invece garantisce riprese 4K UHD straordinarie per l’elevato livello di dettagli e l’estrema sensibilità alla luce.

*Per le AW-UE150 e le AW-HR140 è necessario un dispositivo di rete (switch) che abbia conformità con il  PoE++ , oppure per essere alimentate tramite switch PoE+ hanno bisogno di un iniettore PoE aggiunto