• Alta luminosità in alto mare

Alta luminosità in alto mare

Amptown System Company si avvale della proiezione di Panasonic per creare uno spazio di intrattenimento esclusivo per Royal Caribbean International

È evidente che il mondo delle navi da crociera negli ultimi anni ha conosciuto un'autentica rivoluzione. 

Non si è trattato di un semplice cambiamento d'immagine: i grandi cruiser si sono evoluti da una specie di "case di riposo galleggianti" a imbarcazioni poliedriche e attrezzatissime, per vacanze in grado di entusiasmare anche i turisti più giovani e assetati di novità.

Oggi l'azienda leader nella trasformazione del settore è Royal Caribbean International. 

A bordo delle navi all'avanguardia Quantum Class, gli ospiti scoprono un'offerta senza precedenti di attività, sport, giochi e spettacoli, adatta a ogni fascia di età e agli interessi più diversi.

A marzo 2016, a Quantum of the Seas e Anthem of the Seas si è unita la nuova Ovation of the Seas. Ciascuna imbarcazione, con una stazza tre volte superiore alla Stazione spaziale internazionale, vanta 16 ponti per gli ospiti e 2.090 cabine, tra cui 1.570 stanze con balcone e 373 cabine interne, tutte dotate di balcone virtuale high-tech.

La strategia orientata a fornire un intrattenimento di alta gamma ha condotto allo sviluppo di Two70, l'enorme salone multilivello della nave, capace di ospitare 540 persone.

Il Two70 unisce, senza soluzione di continuità, l'intrattenimento e la tecnologia per dare luogo a un viaggio che diventa un'esperienza, in cui giorno e notte si confondono.  Contesto perfetto per vivere il mare durante la giornata, il Two70 offre uno spazio living moderno e confortevole, dove gli ospiti possono sedersi e rilassarsi.  Al tramonto, quando la luce esterna si riduce, lo spazio scintillante del Two70 gradualmente svela la sua natura mondana, allietando gli ospiti con show spettacolari, misteriosi e inaspettati, fino a notte fonda. 

Grazie a tecnologie avveniristiche, ogni spettacolo nel Two70 è multi-dimensionale e immerge il pubblico in una magica combinazione di performer dal vivo, video mozzafiato e scenografie digitali.  

"La tecnologia che stiamo utilizzando", commenta Richard Fain, Chairman e CEO di Royal Caribbean Cruises, "costa più della prima imbarcazione dell'azienda". 

Una delle principali attrazioni del Two70 è l'installazione Vistarama, una mappatura di videoproiezione dal pavimento al soffitto che consente a Royal Caribbean di riprodurre scene di qualsiasi tipo, reali o immaginarie, come sfondo per il teatro.  In Vistarama sono combinati 18 proiettori ad alta luminosità che realizzano uno schermo straordinario, in risoluzione 12K, di 30 m di larghezza per 6 m di altezza.

Inoltre, la troupe del Two70, composta da sei agili ABB RoboScreen®, allestisce performance a sorpresa durante ogni crociera. Alti più di 2 m e controllati da potenti bracci robotici, i Roboscreen creano scene di forte impatto, innalzandosi e torcendosi da soli oppure in combinazione tra loro.

Le potenzialità creative di Vistarama e dei Roboscreen vengono tradotte in realtà da Andy Flessas, animatore di robot e Managing Director di Robotic Arts, e attraverso il contenuto digitale originale e fantasioso sviluppato in esclusiva per Royal Caribbean da Moment Factory, uno studio multimediale di fama internazionale con sede a Montreal, in Canada.

Simon Lupini, Producer presso Moment Factory, afferma: “Siamo convinti, e lo è anche Royal Caribbean, che la combinazione di tecnologie e performance dal vivo rappresenti il futuro. Gli spettacoli live possono rivelarsi molto più coinvolgenti con il ricorso a tecnologie avanzate e la creazione di vistarama e contenuti suggestivi.

“La visione tecnologica del Two70 appartiene a Christopher Vlassopulos di Royal Caribbean”, afferma Leif Witte, Managing Director di Amptown System Company, l'integratore di sistemi di Amburgo, in Germania, che ha curato l'integrazione e l'interconnessione delle tecnologie multimediali e di intrattenimento per la generazione di navi Quantum Class di Royal Caribbean. "Secondo Christopher, lo sfondo perfetto, tecnicamente parlando, erano le finestre. Insieme a lui, a Panasonic e a coolux media systems abbiamo escogitato il modo per integrare al meglio i proiettori nell'ambiente architettonico e realizzare il nostro sogno. L'idea di combinare tutte queste fantastiche attrezzature e contenuti ci ha permesso di dare vita a uno show veramente senza precedenti.

“Abbiamo installato 18 proiettori DZ21K2 Evo di Panasonic, a 20.000 lumen, perché sono abbastanza piccoli, luminosi e silenziosi da creare il mix giusto per un teatro del genere. È stata la soluzione giusta per il nostro progetto".

Il proiettore DZ21K2 di Panasonic è la versione evoluta del modello ad alta luminosità leader in Europa, che ha debuttato alla cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Londra 2012.

Con questo dispositivo, basato sull'innovativo e potente processore Real Motion, che raggiunge la velocità record di 120 Hz, Panasonic dimostra di aver perfezionato il motore ottico della serie Evo in modo da migliorare le prestazioni di messa a fuoco e ottenere un livello superiore di nitidezza dell'immagine, in corpo estremamente compatto.

"Per noi l'affidabilità è essenziale: la sala viene utilizzata tutto il giorno e ogni sera è in programma uno show, quindi rimane pochissimo tempo per la manutenzione. I proiettori di Panasonic contribuiscono in gran parte ad assicurare l'affidabilità della soluzione e, finora, non abbiamo riscontrato problemi", aggiunge Leif Witte. "Naturalmente, dobbiamo poter effettuare la manutenzione dei proiettori senza compromettere la mappatura della proiezione. Per questo abbiamo progettato e costruito un supporto speciale per ogni proiettore. Grazie a tale attrezzatura, il team tecnico a bordo può sostituire i filtri e le lampade molto agevolmente, senza modificare la posizione dei proiettori. Al termine degli interventi, questi scivolano di nuovo nel proprio alloggiamento, con una precisione millimetrica".

"La distanza tra il retro dei robot e lo schermo è minima, quindi abbiamo utilizzato obiettivi Short-Throw ET-D75LE6 di Panasonic per essere certi di poter riprodurre immagini 12K. L'effetto è decisamente realistico: i panorami marini e notturni sembrano veri".