Current language: Italiano

UN'ESPERIENZA DI APPRENDIMENTO COINVOLGENTE A HUDDERSFIELD

L’università del West Yorkshire sceglie Roche AV per installare le telecamere remote e i proiettori a laser di Panasonic,come rinnovo delle attrezzature AV del campus.

“Pochissimi dispositivi sul mercato sono in grado di competere con l’AW-HE2 per dimensioni, fattore di forma e valore, senza rinunciare alla qualità - sembra proprio la soluzione giusta per gli ambienti di questo tipo”.

Jon Hubery, AV Sales Manager di Holdan, distributore Panasonic.

Client – Università di Huddersfied
Location – Huddersfield, Yorkshire
Prodotti forniti – AW-HE2, PT-RZ370
Sfida

Offrire agli studenti l’opportunità di apprendere in autonomia, rispettando al tempo stesso la storica muratura in pietra dell’edificio.

Soluzione

Una soluzione di Lecture Capture comprendente i proiettori a elevata luminosità di Panasonic e l’innovativo sistema di controllo Extron.


Negli ultimi anni, i sistemi di Lecture Capture sono sempre più richiesti dalle università orientate a offrire agli studenti l’opportunità di apprendere fuori dalle aule didattiche, sfruttando modi alternativi per studiare e verificare le conoscenze acquisite prima degli esami oppure per rivedere le parti delle lezioni poco chiare. 

Panasonic ha collaborato con l’installatore Roche AV e il distributore Holdan per fornire all'università di Huddersfield una soluzione completa di Lecture Capture, integrata dal software di  video content management di Panopto.

La telecamera remota AW-HE2 di Panasonic è stata la protagonista di rinnovo radicale delle attrezzature AV presso l’università di Huddersfield, dove sono stati installati anche proiettori led-laser PT-RZ370 Panasonic da 3.000 lumen e un nuovo sistema di controllo Extron che elimina la necessità di telecomandi.

Cruciale per il successo dell’iniziativa è stata la partecipazione di Roche AV, che si è protratta per l’intera durata del progetto, dall’ideazione iniziale all’installazione e alle fasi successive di monitoraggio continuo. Il risultato finale è che oggi l’università è in grado di offrire un percorso di apprendimento alternativo, nel quale gli studenti sono liberi di guardare e ascoltare una lezione più volte, prendendo appunti dettagliati e verificando la propria comprensione di un argomento.

Si è trattato di un progetto di ampia portata, in cui ben 112 telecamere AW-HE2 sono state distribuite in tutto il campus, oltre a 37 proiettori PT-RZ370.

L’università ha deciso di investire nella Lecture Capture in seguito a una visita presso un’altra università da parte del Vice-Rettore, che ha notato che gli studenti stavano già sfruttando con profitto la possibilità di recuperare e riprodurre le registrazioni di conferenze e seminari precedenti. Quindi, in linea con alcune ristrutturazioni effettuate negli ultimi anni, tra cui quella dell’edificio Oastler all'interno del campus, l’università ha compreso che era il momento giusto per aggiornare le proprie tecnologie AV.

Il contributo di Panasonic si è dimostrato decisivo nella Business School, ubicata in un edificio di quattro piani da 17 milioni di sterline, dove sono state rinnovate le attrezzature AV di ogni sala.

Le nuove apparecchiature contribuiranno a ridurre i costi di manutenzione per l'università poichè la tecnologia a laser SOLID SHINE integrata nel PT-RZ370 garantisce 20.000 ore di funzionamento senza manutenzione, con un livello di colori e luminosità di gran lunga superiore a quello dei proiettori a lampada tradizionali. 

Inoltre la funzionalità Daylight View del proiettore, grazie al sensore integrato che misura la luce ambientale, regola automaticamente i livelli di luminosità e colore riducendo così il consumo energetico.

Allo stesso tempo, la funzionalità automatica di accensione/spegnimento consente di iniziare immediatamente le sessioni senza tempi di attesa per riscaldamento/raffreddamento lampada.

"È una telecamera che si inserisce in una piccola nicchia di mercato perfetta... solo in pochi riescono a farle concorrenza"

Ad Huddersfield, l’implementazione del progetto è avvenuta in fasi, a partire dalla selezione di diverse sale da rinnovare in ciascun edificio. L’iniziativa ha riguardato vari istituti all'interno del campus, oltre alle strutture per le sale conferenze condivisa tra diverse discipline accademiche.

Gli amministratori dell’università hanno preferito un formato “opt-out”, con il sistema di Lecture Capture collegato al calendario delle attività. Nelle sale dove sono installate le telecamere AW-HE2, il sistema avvia la registrazione automaticamente, nel momento in cui la sala viene utilizzata, e se il docente non desidera essere registrato, deve provvedere all’arresto manuale.


“La maggior parte delle telecamere è appesa al soffitto, ma in alcune aree dell’università abbiamo avuto qualche difficoltà a predisporre queste attrezzature”, afferma David Evans, Technical Support Account Manager di Roche AV. Un esempio è la muratura storica in pietra dell’edificio Canalside. Nella struttura - un’ex-filanda del XIX secolo, inclusa negli edifici storici di Grado II del National Heritage List - non era possibile forare i muri per installare direttamente le telecamere.

“Grazie all’ampio campo di visione dell’obiettivo, con questa telecamera siamo in grado di acquisire l’intera larghezza dell’immagine, da una varietà di posizioni”.

“La funzione di zoom delle telecamere ci consente di riprendere i dettagli aggiuntivi necessari, anche se la telecamera si trova in una posizione non ottimale”, aggiunge David Evans.

Oltre alla funzione principale di registrazione di lezioni e conferenze, il sistema ha offerto un vantaggio anche al supporto tecnico dell’università: i tecnici possono assistere direttamente il personale accademico impartendo istruzioni al telefono e contribuendo a risolvere i problemi più rapidamente.

“È una telecamera che si inserisce in una piccola nicchia di mercato perfetta. Non è costosa, né è un dispositivo consumer o CCTV, per cui assicura una qualità dell’immagine eccellente e una grande versatilità”, commenta Jon Hubery, AV Sales Manager di Holdan, distributore Panasonic.

“Queste soluzioni sono uniche nel loro genere", continua. “Pochissimi dispositivi sul mercato sono in grado di competere con l’AW-HE2 per dimensioni, forma e valore, senza rinunciare alla qualità - quindi sembra proprio la soluzione giusta per questo tipo di ambienti”.

L’uso è ancora più intuitivo grazie a un sistema di illuminazione che usa colori diversi per segnalare se una registrazione è in corso, se è stata interrotta o se si è verificato un guasto.

Il sistema integra il software di Lecture Capture Panopto, che permette allo staff di apportare eventuali modifiche al filmato. Il materiale video viene quindi caricato su un portale online, accessibile agli studenti e organizzato in moduli.

“La registrazione vengono caricate sul modulo di insegnamento corrispondente a una determinata classe di studenti, in base al sistema di programmazione delle lezioni”, spiega Julie Berry, uno dei responsabili del supporto IT dell’università.

“Il caricamento delle registrazioni è automatico, quindi il personale ha due giorni a disposizione per modificarle tramite Panopto, uno strumento di editing rapido ed efficiente”.

“Altre università hanno preferito dotarsi di un sistema a livelli, in cui solo alcune aule dispongono di attrezzature AV di alta qualità, ma noi abbiamo deciso di uniformare l'impianto di tutto il campus”. 

Finora il riscontro da parte dell’università è stato ampiamente positivo.