Current language: Italiano

L'EMBLEMATICA CASA BATLLÓ RICREA L'UNIVERSO CREATIVO DI GAUDÍ CON LA TECNOLOGIA PANASONIC

Array

A Casa Batlló, vogliamo entusiasmare i visitatori amplificando la magica eredità di Antoni Gaudí. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo installato le tecnologie AV in modo non visibile, integrandole rispettosamente nell'ambiente, una grande sfida in un sito patrimonio dell'umanità. "

Gary Gautier, CEO di Casa Batlló

Client – Casa Batlló
Location – Barcelona
Prodotti forniti – PT-RZ660, PT-JX200, ET-D3LEF70
Sfida

Reinventa la visita al museo con un'esperienza immersiva che avvicina il visitatore al genio del più grande nome del modernismo catalano, Antoni Gaudí.

Soluzione

Dotare diversi spazi di tecnologie AV e proiettori laser utilizzando chip 1 e 3 DLP e integrarli rispettosamente nell'ambiente è una grande sfida in un sito Patrimonio dell'Umanità.


Casa Batlló reinventa la sua visita al museo con proiettori Panasonic e spettacolari offerte audiovisive.

Casa Batlló, una delle opere architettoniche più conosciute dell'architetto modernista Antoni Gaudí, che si trova nel Paseo de Gracia di Barcellona, ha fuso la migliore tecnologia Panasonic con una visita culturale rivoluzionaria, creando un'esperienza unica nel suo genere che ha già ricevuto diversi premi internazionali. In questo modo, Casa Batlló sta rivoluzionando il mondo dei musei con una visita multisensoriale che offre un viaggio nel genio del più grande nome del modernismo catalano, Antoni Gaudí, con un'esperienza che combina la visita all'edificio con stanze immersive, realtà virtuale e intelligenza artificiale, al fine di creare sorprendenti installazioni artistiche.

Proiezioni impossibili, suono surround, sensori di movimento, spazi coinvolgenti e dettagli che attirano sensi come l'olfatto amplificano la magia di Gaudí in un modo che è sorprendente, eccitante e divertente per tutto il pubblico. Pertanto, Casa Batlló ha utilizzato diversi proiettori Panasonic per soddisfare esigenze diverse.

"A Casa Batlló, vogliamo emozionare i visitatori amplificando la magica eredità di Antoni Gaudí. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo dotato diversi spazi di tecnologie AV invisibili, integrandole rispettosamente nell'ambiente, una grande sfida in un sito patrimonio dell'umanità. Pertanto, è stato fondamentale nascondere i proiettori Panasonic, ma anche il loro fascio di luce: solo allora si sorprende davvero il visitatore e si crea un'esperienza immersiva indimenticabile". afferma Gary Gautier, CEO di Casa Batlló.

Per trasmettere l'universo creativo di Gaudí e rivivere il tempo, Casa Batlló ha reinventato varie componenti della loro visita con l'aiuto della tecnologia Panasonic: la sala immersiva Gaudí Dôme, le strutture nella zona mansardata e una mappatura delle zone del cortile che sono visibili di notte.


"La maggior parte dei musei o degli edifici storici non sono stati costruiti pensando a esperienze immersive. Ecco perché ci mettiamo al servizio di queste strutture emblematiche attraverso i nostri proiettori e ottiche, per ottenere la migliore esperienza immersiva possibile in stanze di qualsiasi dimensione o forma, con soffitti bassi o alti. In questo modo, i visitatori possono avvicinarsi al contenuto senza generare un'ombra, assicurando che la tecnologia non distragga mai dall'esperienza immersiva. Che si tratti di creare un'esperienza coinvolgente per una grande attrazione o di aggiungere interesse con il digital signage, Panasonic ha la giusta tecnologia di proiezione (DLP a 3 chip/1-Chip DLP/3-LCD), con livelli di luminosità fino a 50.000 lumen, per adattarsi a qualsiasi budget e ambizione", afferma Oriol Massague, Field Marketing Manager di Panasonic.

La sala Gaudí Dôme, la prima sala immersiva che i visitatori vedono, ha un totale di 36 proiettori, 30 del modello PT-RZ660 e 6 del PT-JX200, e una cupola con oltre 1.000 immagini situate su un set scultoreo che rappresenta un giovane Gaudí. Dà vita all'universo naturale che ha ispirato l'architetto catalano, lasciando che il visitatore partecipi all'esperienza creativa. In questo nuovo spazio, i proiettori consentono di proiettare video su superfici difficili da mappare con qualsiasi altra tecnologia. È anche importante scegliere ottiche ultra-corte in modo che il visitatore non interferisca con l'immagine proiettata.

Nella soffitta della casa, uno spazio tradizionalmente riservato alle faccende domestiche, varie proiezioni propongono un peculiare viaggio nel passato, ricreando le attività quotidiane in casa. Così, la visita invita gli spettatori a immaginare queste situazioni attraverso installazioni speciali, con proiezioni di immagini sorprendenti come una lavandaia e una stiratrice dell'epoca.

Infine, nella mappatura del patio, situato nel cortile di Casa Batlló e ispirato al Mar Mediterraneo, viene proiettata una cascata continua con sette proiettori laser DLP a 3 chip da 20.000 lumen. Poiché l'area ha molta luce naturale, sono stati utilizzati proiettori particolarmente potenti. Grazie all'ottica fisheye ET-D3LEF70, la mappatura si adatta perfettamente all'area di proiezione.


The famous Casa Batlló recreates Gaudí’s creative universe with Panasonic


Array