• I sistemi visuali brillano a Sheffield

I sistemi visuali brillano a Sheffield

L'università di Sheffield investe per creare l'ambiente perfetto per l'istruzione 

Realizzato con un investimento di 81 milioni di sterline, The Diamond, all'università di Sheffield, si è imposto rapidamente come un esempio straordinario di edificio dedicato a un'istruzione avanzata e interdisciplinare.

L'università, frequentata da oltre 26.000 studenti e gestita da 5.000 dipendenti, ha inaugurato The Diamond a settembre 2015. L'edificio è sede di strutture specializzate per l'insegnamento di materie ingegneristiche, ma vanta anche diverse sale conferenze, aule da seminari, open space didattici, biblioteche e aree di socializzazione.

Sin dalla fase progettuale, per l'università era essenziale dotare The Diamond di tecnologie audio-video in grado di rendere l'edificio una struttura all'avanguardia, sia in termini tecnici che architettonici.

Così, per garantire un'esperienza di apprendimento senza confronti, sono stati selezionati 77 proiettori, 87 display digitali e una gamma di telecamere broadcast Panasonic.

 

Display di The Diamond

Grazie alla loro versatilità, i display di Panasonic sono adatti per una varietà di applicazioni. In The Diamond i display funzionano come menù digitali nella caffetteria, nei punti informativi e nella segnaletica generale dell'intera struttura, oltre che in un videowall di forte impatto nell'area della reception.

Ian Knowles, responsabile dell'infrastruttura didattica e di apprendimento presso l'università di Sheffield, commenta: "La qualità dell'immagine è eccellente. Inoltre, poiché l'edificio è sempre aperto (24/7), ci occorrevano display capaci di funzionare notte e giorno senza interruzione".

Con un volume tanto elevato di studenti e insegnanti, The Diamond è attraversato da un flusso costante di persone: per questo era importante scegliere display con un livello di luminosità e risoluzione in grado di attirare l'attenzione dei passanti.

I display vengono utilizzati per comunicare messaggi sulla vita quotidiana nel campus degli studenti e del personale, e la qualità della tecnologia Panasonic contribuisce a evitare la perdita di informazioni essenziali.

Gareth Day, UK Group Manager Visual Systems presso Panasonic, afferma: "La serie di display produce immagini estremamente dettagliate e naturali. Grazie alla risoluzione, all'affidabilità e alla facilità di installazione, questi display sono la soluzione perfetta per l'università di Sheffield. Senza dubbio esercitano un forte impatto visivo".

 

Investimento nella sostenibilità

La sostenibilità e il valore a lungo termine si sono rivelati due fattori cruciali per l'università al momento di valutare un investimento in 77 proiettori. I proiettori a laser/LED Panasonic rispondono a entrambi i requisiti, grazie a un motore ottico a doppio drive fail-safe che garantisce una sorgente di luce da 20.000 ore. Considerato il numero di proiettori installati, caratteristiche come questa sono indispensabili per la comodità d'uso quotidiana.

"Abbiamo scelto i proiettori a laser Panasonic pensando anche al ritorno sull'investimento a lungo termine. In pratica, con questi modelli non dovremo preoccuparci di sostituire le lampade. Nonostante il costo iniziale superiore, i proiettori di questo tipo non richiedono quasi manutenzione e garantiscono un funzionamento prolungato", aggiunge Ian Knowles.

Tutti i proiettori integrano un sistema di raffreddamento a liquido che riduce il rumore operativo di fondo e massimizza le prestazioni della sorgente di luce a laser.

In molte aule e sale conferenze sono stati installati vari proiettori, orientati in direzioni diverse, in modo che gli spettatori in qualsiasi punto della sala possano visualizzare agevolmente il contenuto. Naturalmente, il funzionamento simultaneo di più proiettori nello stesso ambiente rende necessario ridurre al minimo il rumore di fondo.

Inoltre intorno all'edificio sono state predisposte installazioni per proiezioni doppie e triple. A differenza della proiezione singola tradizionale, queste applicazioni consentono a studenti e insegnanti di proiettare immagini ed eseguire annotazioni.

Nei laboratori abilitati al 3D è anche possibile utilizzare la proiezione in 3D per riprodurre contenuti visibili a tutti, tramite occhiali appositi.

"Siamo veramente soddisfatti dei proiettori".

Stephen Beck, responsabile della didattica multidisciplinare all'università di Sheffield, sostiene: "Siamo veramente soddisfatti dei proiettori. Con The Diamond, pensiamo di aver creato un ambiente che fungerà da fonte di ispirazione per gli studenti, e le tecnologie audio-video sono determinanti in questo senso".

 

Impegno continuativo

Un altro modo in cui l'università mira a stimolare gli studenti e a introdurre contenuti digitali nelle sale conferenze sfrutta le telecamere broadcast Panasonic, disponibili per il prestito agli studenti per uso professionale o personale.

 

Elenco del kit

73 x PT-RZ370

22 x TH-42LFE7

49 x TH-50LF37

16 x TH-47LFV5

1 x DZ13K

2 x RZ670

1 x DZ870