I PROIETTORI PANASONIC BUSINESS CONTRIBUISCONO A ILLUMINARE LA TORRE EIFFEL

Quest’anno a settembre la Torre Eiffel si è ammantata di colori giapponesi, per festeggiare il 160° anniversario delle relazioni franco-giapponesi, in occasione di “Japonismes 2018”. Panasonic ha fornito i Suoi proiettori a elevata luminosità per consentire a Motoko Ishii e Akari-Lisa Ishii di allestire un fantastico show di luci sulla Torre Eiffel.

Siamo molto soddisfatti dei risultati. Collaboriamo con Panasonic come partner di fiducia da oltre 10 anni. I videoproiettori selezionati presentano una caratteristica particolare, perfetta per le scelte artistiche che abbiamo operato e in grado di riprodurre effetti cromatici estremamente precisi.

Akari-Lisa Ishii, designer di illuminazione

Client – Comitato esecutivo per la speciale illuminazione della Torre Eiffel, Japonisms 2018. Progettisti e produttori: Motoko Ishii e Akari-Lisa Ishii. Design e produzione dell’illuminazione: Motoko Ishii e Motoko Ishii Lighting Design - Akari-Lisa Ishii e I.C.O.N.
Location – Parigi, Francia
Prodotti forniti – PT-RZ21K
Sfida

La difficoltà principale era reperire attrezzature tecniche in grado di riprodurre opere iconiche giapponesi su una struttura particolare come la Torre Eiffel

Soluzione

Sono stati utilizzati 18 proiettori a laser PT-RZ21K da 20.000 lumen. Per il successo del progetto era essenziale scegliere videoproiettori compatti, intuitivi e semplici da installare.


Cosa rappresenta questo show di luci ?

È unico nel suo genere, uno spettacolo luminoso  direttamente sulla Torre Eiffel e basato su una creazione artistica originale. L’evento è stato organizzato per celebrare 160 anni di relazioni amichevoli tra Francia e Giappone, nell’ambito dei festeggiamenti di Japonismes 2018.
(http://japonismes2018highlight.com/).

L’ideazione e la produzione del progetto, nel quale la “Torre Eiffel è stata rivestita di luci giapponesi”, sono la dimostrazione del talento di Motoko Ishii e Akari-Lisa Ishii, due designer di illuminazione famosi nel mondo. 

La prima parte del programma si ispira al tema della “libertà, bellezza e diversità” , mentre la seconda rielabora il capolavoro di Korin Ogata “Paravento con iris”,  un autentico tesoro nazionale giapponese. Per realizzare queste due parti, i designer hanno combinato allestimenti di luci, suoni e videoproiezione.

Motoko Ishii e Akari-Lisa Ishii sono partner di vecchia data di Panasonic, che sostiene il loro percorso artistico da oltre 10 anni. Per i designer è stato naturale rivolgersi all’azienda per la parte di videoproiezione del progetto parigino.

Colori incredibili e illuminazione potente.

Per illuminare la Torre Eiffel sono stati utilizzati 18 proiettori PT-RZ21K. Questo modello riproduce colori brillanti con una luminosità molto elevata (20.000 lumen). Decisamente compatto, il proiettore combina l’imaging 3-DLP™ alla tecnologia a laser/fosforo SOLID SHINE per produrre immagini di qualità straordinaria. Con un peso di soli 49 kg, è anche molto leggero e maneggevole. La tecnologia a laser Panasonic, insieme al modulo 3-DLP, fornisce una luminosità intensa, colori estremamente accurati e un contrasto elevato negli spazi estesi: tutte proprietà ideali per le proiezioni di questo tipo.

Inoltre il PT-RZ21K è compatibile con i più recenti standard di colorimetria, per garantire una fedele riproduzione delle immagini. Ciò ha rappresentato un vantaggio critico per la parte conclusiva dello show, che esponeva riproduzioni in giallo e in blu dell’arte di Korin Ogata.

“Il nostro intento era suscitare una risposta emotiva, oltre a comunicare un messaggio potente ai parigini e a turisti provenienti da tutto il mondo. Per questo abbiamo scelto il tema della‘libertà, bellezza e diversità’, che sono concetti universali” commenta Akari-Lisa Ishii

Foto scattata durante la proiezione di luci

Proiettori PT-RZ21K Panasonic

Motoko Ishii e Akari-Lisa Ishii


Insieme a Panasonic, un’altra azienda partner per l’installazione è stata Magnum, che ha gestito l’integrazione tecnica del progetto.

“L’iniziativa prevedeva l’installazione di videoproiettori e luci per ricreare un allestimento ideato da Motoko Ishii e Akari-Lisa Ishii, con la proiezione di immagini e simboli rappresentativi della cultura giapponese. Grazie ai videoproiettori Panasonic siamo riusciti a ottenere effetti di grande potenza, particolarmente indicati in un progetto come questo. Inoltre la compattezza dei dispositivi ha consentito un notevole risparmio di spazio - il che si è rivelato utilissimo per l’evento, pensato per il grande pubblico.

Siamo veramente soddisfatti del risultato e dell’armonia che si è stabilita tra la videoproiezione e l’illuminazione” spiega José Jorge, Direttore tecnico di Magnum.

“I videoproiettori PT-RZ21K di Panasonic si sono rivelati eccezionali, poiché offrono tutte le caratteristiche necessarie per questo tipo di eventi. Richiedono una manutenzione minima e, di conseguenza, sono perfetti per l’utilizzo continuo. È stato molto semplice non soltanto installarli, grazie alle dimensioni compatte, ma anche configurarli e integrarli”, commenta Florent Dohy, Responsabile tecnico di Panasonic Business.

“Il nostro show di luci, rappresentato sul monumento icona della Francia, è stato l’apice di Japonismes 2018”, aggiunge Akari-Lisa Ishii.

 

Per ulteriori informazioni sul PT-RZ21K, visitate questa pagina.

Immagini del pubblico nella Piazza del Trocadero, a Parigi.