• Più grandi e più brillanti a Elbphilharmonie

Più grandi e più brillanti a Elbphilharmonie

I proiettori a laser da 31.000 lumen di Panasonic partecipano alla spettacolare inaugurazione della nuova sala concerti di Amburgo  

(Panasonic projectors as part of the opening ceremony celebrations at Elbphilharmonie, Hamburg. Video supplied by PRG)

Realizzato sulle rive dell’Elba e sostenuto da circa 1.700 pilastri in cemento armato, Elbphilharmonie è un complesso all’avanguardia che riunisce tre sale concerti, un hotel, 45 appartamenti privati e The Plaza, un’area panoramica pubblica con una vista a 360° sulla città.

Ma oggi il cuore di Elbphilharmonie è anche uno dei progetti architettonici più ammirati d’Europa: una sala concerti separata dal resto dell’edificio per garantire un’acustica eccellente.

PRG XL Video Germany ha fornito un’ampia gamma di apparecchiature tecnologicamente avanzate, su incarico dell’agenzia Jung von Matt, leader del settore a livello internazionale, nonché di gestalt communications. 

Il team ha sviluppato un algoritmo ad hoc, che ha tradotto la musica suonata dalla NDR Elbphilharmonie Orchester – l’orchestra stabile di Elbphilharmonie – guidata dal direttore Thomas Hengelbrock.

Questa fantastica combinazione di musica e luci ha creato una rappresentazione visiva di grande impatto sulle pareti esterne del nuovo simbolo culturale del porto di Amburgo.  

“sembra quasi che sia la musica a generare le immagini proiettate... è meraviglioso”

Lo spettacolo ha ipnotizzato il pubblico riunito per l’occasione, i media e gli spettatori che hanno assistito all’evento in televisione e tramite un flusso di streaming live sul sito Web di NDR. 

Sono stati utilizzati in totale 27 proiettori con una luminosità superiore a 800.000 ANSI lumen e una risoluzione totale di 17.400 x 2.160 pixel, combinati a oltre 800 corpi illuminanti. 

Nell’installazione si sono fatti notare 24 proiettori a laser della nuova serie Panasonic, il PT-RZ31K, da 31.000 lumen.

Marco Dunker, Video Project Manager presso PRG, commenta: “Abbiamo costruito 6 torri. Ciascuna comprende tre proiettori RZ31K Panasonic. È una serie a laser completamente nuova, utilizzata qui in prima assoluta. L’intero sistema è stato collegato in fibra ottica. I server si trovavano in un container, che controllava tutto l’insieme, dalla mappatura alle immagini sulle pareti”.

“È una serie a laser completamente nuova, utilizzata qui in prima assoluta”

Disponibile nelle versioni WUXGA e SXGA+, la serie PT-RZ31K non soltanto è la più luminosa nella gamma Panasonic, grazie alla potente tecnologia a laser SOLID SHINE, ma si distingue per la struttura straordinariamente compatta e leggera. In condizioni di utilizzo normale, l'RZ31K è stato progettato per 20.000 ore di funzionamento senza necessità di manutenzione.

Hartmut Kulessa, European Marketing Manager di Panasonic, afferma: “Si tratta di un progetto veramente prestigioso e di alto profilo. Siamo entusiasti che i proiettori Panasonic abbiano potuto contribuire a renderlo tanto speciale. La disponibilità di proiettori a laser estremamente luminosi come l’RZ31K rende questo tipo di eventi meno complessi e costosi, poiché sono sufficienti meno unità per mappare un’area più grande. Per questo crediamo che vedremo più eventi del genere d’ora in poi”.

Jerry Appelt ha sviluppato il design dell’illuminazione per l’evento, utilizzando soluzioni PRG Best Boys, Icon Beams, Clay Paky Mythos e oltre 500 dispositivi a LED SGM. Il contenuto della videoproiezione è stato creato dall’agenzia di design Madhat di Offenbach. 

Secondo Michael Casper, Account Manager presso PRG: “Proprio perché siamo un’azienda di Amburgo, tutti noi di PRG siamo orgogliosi di aver collaborato alla serata inaugurale di questo edificio unico. Siamo stati incaricati di gestire l’implementazione tecnica dello show multimediale. Non è stato facile allestire una videoproiezione su tre lati dell’Elbe Philarmonic Hall, utilizzando oltre 800 luci mobili”.

L’ufficio di pianificazione Beacon, di Amburgo, era responsabile di gestire la produzione. Inoltre sono state coinvolte nell’implementazione dell’evento Entertainment Technology Concepts (ETC), Laserfabrik e kölnton. 

Il Lighting Designer Jerry Appelt sostiene: “Ho la fortuna di essermi già cimentato in spettacoli del genere una volta o due nella vita e posso solo dire che niente riuscirà a superare questa esperienza. Sono convinto che sia un’installazione veramente speciale.

“Non soltanto è appropriata all’occasione, ma anche la sua implementazione è stata tutta particolare. A questo si aggiunge il modo in cui viene gestita la musica durante il processo creativo: sembra quasi che sia la musica a generare le immagini proiettate. È meraviglioso. È facile comprendere perché tutti desiderano tanto partecipare all’evento e dare il meglio di sé nel realizzarlo”.

Per maggiori informazioni e un video dello show, visitate l’indirizzo: http://www.prg.com/de/en/case-studies/elbphilharmonie