UNA LEZIONE SULLA SICUREZZA 

La St Wilfrid’s Church of England Academy di Blackburn
rafforza la sorveglianza con Panasonic e
Catchpoint UK Ltd.

Nel 2004, il vecchio opificio di Blackburn, sede della St Wilfrid’s Church of England Academy, è stato demolito per lasciare spazio a un nuovo edificio scolastico progettato appositamente. In questo centro di istruzione allo stato dell'arte, inaugurato nel 2007, la sicurezza di docenti e studenti era protetta da un sistema di sorveglianza Panasonic che comprendeva 25 telecamere.

Con la successiva espansione dell'Academy si è reso necessario un ampliamento del sistema, che ha condotto a 45 telecamere installate in totale nel 2009.

Infine, a luglio 2014, i distributori di Panasonic Catchpoint UK Ltd. ha potenziato ulteriormente il sistema di sorveglianza dell'Academy, completando i lavori in tempo per l'inizio del nuovo anno accademico, a settembre 2014. Ora il sistema conta oltre 80 telecamere. Le nuove unità sono state aggiunte all'infrastruttura di sicurezza esistente, installata nel 2004.

Simon McNamara, Project Manager presso Catchpoint UK Ltd commenta: “Abbiamo invitato i rappresentanti Panasonic a venire a illustrarci le loro apparecchiature più recenti e, grazie al supporto e ai suggerimenti ricevuti, siamo riusciti ad ampliare il sistema originale per adeguarlo alle necessità attuali, molto superiori al passato. Con questa iniziativa, abbiamo migliorato le prestazioni del sistema









 

 

 


 

Elenco del kit

  • 19 x telecamere dome WV-SF335
  • 17 x telecamere WV-SF332
  • Software WV-AS200
  • Sistema di registrazione per videosorveglianza di rete WJ-ND400

di St Wilfrid’s, utilizzando telecamere HD e la piattaforma di registrazione più recente".

"Non abbiamo avuto esitazioni a scegliere Panasonic ancora una volta".

Andy Cattanach, Strategic Manager ICT presso St Wilfrid’s Church of England Academy afferma: “Il sistema si è dimostrato affidabile fin dall'installazione originale e quando ci siamo resi conto della necessità di aumentare il numero di telecamere, non abbiamo avuto esitazioni a scegliere Panasonic ancora una volta".

"Ora siamo alla terza fase di installazione e il numero totale di telecamere è quasi raddoppiato rispetto a quello iniziale. Inoltre, con le telecamere più recenti stiamo notando un miglioramento significativo nella qualità dell'immagine, proprio come ci era stato preannunciato".

Installazione delle telecamere

L'ultimo aggiornamento al sistema di sicurezza dell'istituto ha reso disponibili immagini live e registrate ad alta definizione (HD, 720p) da 19 telecamere WV-SF335 Panasonic predisposte in aree sensibili, nonché immagini SVGA da 17 telecamere WV-SF332 dislocate in altri punti della struttura. È stata installata la più evoluta piattaforma di videoregistrazione (WJ-ND400) con software di gestione video (WV-ASM200), che ha consentito di trarre il massimo vantaggio dalle telecamere ad alta definizione del sistema. 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

Catchpoint UK Ltd

Catchpoint UK Ltd è un fornitore di soluzioni complete per sistemi di allarme, sicurezza, accesso, prevenzione e monitoraggio. Catchpoint UK Ltd è accreditata da NSI Gold, Fire Industry Association, Contractor’s Health and Safety, Safecontractor

I sistemi CCTV sono veramente necessari nelle scuole?

Oltre a fornire gli strumenti adeguati per rilevare le persone non autorizzate entro il perimetro degli istituti, i sistemi CCTV contribuiscono a ridurre il tempo dedicato dagli insegnanti a indagare sui rari casi di cattiva condotta degli alunni. I sistemi CCTV nelle scuole offrono altri numerosi vantaggi, quali:


• Scoraggiano crimini come gli atti vandalici, la violenza e il bullismo
• Contribuiscono a interrompere i comportamenti scorretti durante le lezioni
• Impediscono le assenze ingiustificate
• Contribuiscono a prevenire i furti e riducono i timori di azioni criminose
• Contribuiscono a dissuadere gli intrusi dall'accedere all'edificio

Mantenimento dei costi al minimo

L'uso per St Wilfrid's di una soluzione completamente basata sull'IP, anziché di un sistema analogico tradizionale, ha reso possibile una riduzione significativa dei costi di installazione manuale. I fondi così risparmiati sono stati restituiti alla scuola, che potrà destinare maggiori finanziamenti alle risorse di istruzione per gli studenti e spendere meno per l'infrastruttura.