• P2 CAST

P2 Cast - Sistema di produzione video basato sul cloud

P2 Cast e P2 Streaming Server: per essere il primo ad andare in onda

 

Sfruttando le funzionalità di rete dei camcorder P2HD Panasonic, P2Cast consente di caricare direttamente nel cloud il contenuto acquisito sul campo.

Progettato per la trasmissione di notiziari, P2Cast accelera la messa in onda dei reportage e aiuta i montatori a tagliare e montare tempestivamente le riprese acquisite utilizzando qualsiasi dispositivo connesso a Internet.

Con P2 Cast è possibile trasferire da un camcorder il contenuto proxy a bassa velocità bit, ma di alta qualità, quindi creare una sequenza video combinando gli spezzoni desiderati e infine permettere ai sistemi di sala stampa di estrarre automaticamente, dalla telecamera, video AVC-ULTRA ad alta risoluzione.

Le telecamere AVC-ULTRA si connettono alla sala stampa tramite reti mobili o il Wi-Fi, offrendo la libertà di registrare gli eventi mentre sono ancora in corso, senza preoccuparsi dell’archiviazione. 

 

Caratteristiche del flusso di lavoro P2 Cast:

1. Condivisione file proxy

L’archiviazione condivisa nel cloud viene preparata sul server, per cui diventa possibile caricare file dai camcorder e selezionarli e riprodurli dalla stazione. I file proxy si possono scaricare e utilizzare rapidamente per i notiziari.

2. Montaggio video, trasferimento di riprese di alta qualità

In una stazione, il montatore può selezionare ed editare (in point/out point) i file proxy sul server, creando di conseguenza una lista EDL (Edit Decision List), che quindi trasferisce nella telecamera. In base all'EDL, la telecamera seleziona la ripresa di alta qualità desiderata e la trasferisce nuovamente sul server.

3. Nuovi flussi di lavoro efficienti tramite metadati

Ogni telecamera P2HD ha un ID preassegnato, che consente di rendere disponibili e inviare metadati dalla sala stampa ai camcorder sul campo. I metadati vengono registrati automaticamente insieme alle riprese acquisite sul campo, quindi è possibile utilizzarli nella fase di montaggio, agevolando le ricerche nelle registrazioni non elaborate oltre ad accelerare l’archiviazione come utilizzo secondario.

(Nota: i camcorder AVC-ULTRA possono richiedere un aggiornamento del firmware per comunicare con P2Cast).

P2 Streaming Server – dal mirino direttamente al visualizzatore

Il P2 Streaming Service (P2SS) è compatibile con i camcorder,  di streaming AVC-Ultra QoS Panasonic e con le telecamere PTZ integrate in uso sul campo o installate in varie posizioni in una rete IP cablata/wireless.

Il P2SS (in base al modello di server) utilizza 2 o 4 uscite HD-SDI simultanee. La sua interfaccia intuitiva consente di monitorare fino a 20 telecamere per pagina con anteprime. Grazie all'interfaccia software, è sufficiente trascinare e rilasciare un'anteprima per avviare l’output di streaming.

L'interfaccia intuitiva è inoltre dotata di parametri di controllo remoto della telecamera e di regolazione dell'immagine in base al tipo di telecamera che esegue lo streaming, consentendo di centralizzare e semplificare i flussi di lavoro negli ambienti strategici. È possibile regolare i parametri di flusso/velocità bit/modalità tramite un’interfaccia comune, facendo riferimento a dati metrici e analisi di rete in tempo reale.

La configurazione dei camcorder AVC-Ultra è lineare, grazie alla compatibilità di P2SS con P2Cast Panasonic e alla sua capacità di mantenere un elenco di telecamere nel cloud. Questo permette una semplice impostazione della rete, senza dover assegnare a ogni telecamera un indirizzo IP globale.